What a winter


Quest’anno sta facendo un inverno degno delle migliori primavere, e comunque meglio di qualunque estate Londinese.
20-23 gradi di giorno e 10-15 la sera, che permette di tenere tranquillamente aperte le finestre ad ogni ora della giornata.
Sono soddisfatto di tutto questo.

La mia dipendenza dal metereopatismo è a dir poco scioccante.

I hope you’ll enjoy these shots.

have a good weekend

Un po’ di foto non fanno mai male…


Lo so, non sto più scrivendo una mazza, ma sinceramente tra tutti gli impegni che ho (ooooooooooh !) il tempo da dedicare al blog sta diventando sempre meno.
Soprattutto da quando comunque le cose qui stanno mutando a livello immigrativo e la mia vita ha preso una piega abbastanza stabile.

Prometto però presto un bel post narrante le mie ultime vicissitudini col customer service australiano ed alcuni aspetti di questa terra che possono comunque tornare utili.
Non sempre ci si rende conto di queste cose finchè non si ha esperienza diretta con esse.

Ma bando alle ciance, vi allego le foto scattate nelle due ultime mattine.
Ormai ho preso l’abitudine di farmi una bella passeggiatina giù in spiaggia, prima d’andare al lavoro.
Mi mette di buon umore, guardare l’oceano e tutti i suoi colori, parlare con la gente del posto che vive qui da decenni ed ascoltare le loro storie.
E’ tutta gente tranquilla e rispettosa. La maggior parte ha un cane. La maggioranza l’ha preso dal canile.
Gli altri invece sono Surfers, che non si fanno mancare le gentili onde del mattino, oppure nuotatori che, sprezzanti delle temperature e dell’acqua gelida, si tuffano nel cristallino e rinvigorente oceano.
Cheddire, di certo non se la passano poi così male !
Che posto Bronte.

It’s winter!


A voi un po’ di foto tratte dalle ultime giornate, nelle quali la pioggia c’ha finalmente risparmiato, dopo 2 settimane di secchiate.

L’inverno qui a Bronte e’ mite e frizzantino…

veramente un paradiso.